Accordo fra AdSP e Fincantieri. Giordano (UGL): “va nella direzione giusta”

Written by on 11 Febbraio 2019

L’Autorità di sistema portuale del Mare di Sicilia Occidentale (AdSP) e Fincantieri hanno firmato un protocollo d’intesa per il rilancio in piena sintonia del polo della cantieristica navale nel porto di Palermo, alla base del quale vi è l’obiettivo condiviso di permettere al sito siciliano di affermarsi come uno dei più importanti del Mediterraneo.
“Sembra un buon accordo a nostro avviso – dichiara  Lorenzo Giordano RSU/RLS Ugl Metalmeccanici in Fincantieri  – va nella direzione giusta, servirà a rilanciare il polo cantieristico più importante del sud Italia, in attesa anche di un attore anch’esso importante come la regione Sicilia, con quei bacini galleggianti fermi con le quattro frecce,
che come sempre vivono di rimpalli tra un ente ed un altro”.
“Queste nuove aree che l’autorità portuale darà in concessione sicuramente – spiega Giordano – daranno una boccata d’ossigeno per il grande bacino di riparazione (il 400 mila ton.) che soffre di spazi per lo stoccaggio dei materiali specialmente per le trasformazioni navali”.

“Altre aree permetteranno  – conclude il sindacalista – l’allungamento dei binari delle gru e quindi muove aree di lavoro anche per la costruzione di componenti navali, visto che verrà allargata l’area alle spalle dell’ emiciclo e per finire potendo contare anche sulle nuove banchine adiacenti che saranno a disposizione entro un paio di mesi,consentendo l’arrivo di più navi in riparazione contemporaneamente, quindi adesso occhi puntati al Ministero dello Sviluppo Economico per il finanziamento del completamento del bacino 150 mila ton.


RADIO PALERMO CENTRALE

L'informazione oltre la musica

Current track
TITLE
ARTIST

Background