L’attesa è finita: i Tenor Madness in concerto a Palermo

I Tenor Madness, progetto musicale realizzato da Rino Cirinnà e Claudio Giambruno, saranno in concerto a Palermo questa sera, a partire dalle 21.30. Il palco scelto dall’eccezionale quintetto jazz è quello del Blue Brass Jazz Club, su cui i due sax tenori saranno accompagnati da Paolo Vicari alla batteria, Giovanni Conte al pianoforte e Carmelo Venuto al contrabbasso. In virtù dell’insolita formazione a due sax tenori, i Tenor Madness sono pronti a stupire il pubblico in sala.

Claudio Giambruno ha preso parte a numerosi progetti come: l’OPEN JAZZ ORCHESTRA del batterista Mimmo Cafiero, l’Orchestra MACCHINA DI SUONI della pianista Marvi La Spina, l’ORCHESTRA JAZZ DEL CONSERVATORIO BELLINI DI PALERMO e l’ORCHESTRA JAZZ SICILIANA, con cui tutt’ora collabora con un’intensa attività concertistica. Nel 2012 è stato finalista del Premio Internazionale Massimo Urbani e nel 2013 vince il Primo Premio Assoluto al Premio Nazionale Delle Arti sezione Jazz, premiato dalla giuria composta da Carl Allen, Maurizio Giammarco e Stefano Zenni. Rino Cirinnà studia clarinetto nei conservatori di Catania e Roma e nella capitale, nel 1984, vince il concorso come sassofono soprano nella prestigiosa Banda Nazionale dei Carabinieri di Roma. Dopo un periodo di fortunata carriera in America, rientra in Italia collaborando con Peppe Arezzo e l’Orchestra delle dodici terre, l’Orchestra jazz del Mediterraneo che è stata diretta da G.Gruntz, G.Basso, M.Schneider, B.Mintzer. In qualità di sax tenori dei Tenor Madness, Giambruno e Cirinnà si divertono a ripercorrere l’ampio spettro del sassofonismo tenore dalle atmosfere del quintetto storico di Al Cohn e Zoot Sims, alle reunion storiche del periodo post bop di Coltrane e Hank Mobley.

Gli altri componenti della band sono: Paolo Vicari, Carmelo Venuto e Giovanni Conte. Il primo è stato l’unico batterista italiano selezionato per l’anno accademico 2014/2015 presso il prestigioso KUG Jazz Institute di Graz. Carmelo Venuto è un chitarrista e contrabbassista catanese che ha studiato con i Maestri Claudio Cusmano, Marco Micheli, Paolo Ghetti e Nello Nicotra. Giovanni Conte, infine, è vincitore del Premio Nazionale delle Arti sezione jazz con la formazione NOGAME 5et nel 2013.

 

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *