Novità Discografiche – Nuovo album per la cantautrice siciliana Beatrice Campisi: “Il gusto dell’ingiusto”

Nuovo progetto discografico per la cantautrice siciliana Beatrice Campisi che torna sulle scene musicali con l’album “Il gusto dell’ingiusto”. Il CD è stato prodotto da Cobert Edizioni Musicali (Ultra Sound Records) e Jono Manson (cantautore e produttore statunitense) in collaborazione con il MIBACT e SIAE nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina – Copia privata per i giovani, per la cultura”. Beatrice Campisi è impegnata da quindici anni nella ricerca e nello studio di stili e generi musicali svariati, con una predilezione per la canzone d’autore italiana, il jazz e la musica popolare. Sin da giovane inizia a studiare pianoforte, canto e teatro, compone i suoi primi brani e partecipa a importanti rassegne musicali. Trasferitasi a Pavia si inserisce nella nuova scena musicale, iniziando la collaborazione con i musicisti attualmente coinvolti nella realizzazione del progetto, “il gusto dell’ingiusto”. Il disco è stato registrato con la collaborazione di prestigiosi musicisti. Contiene 11 tracce contaminate da sonorità e generi musicali diversi: blues, swing, musica popolare, canzone d’autore. La sezione di base è composta da voce, pianoforte, contrabbasso/basso e batteria, ai quali si aggiungono, organo, chitarra classica, acustica ed elettrica, arpa, fisarmonica, armonica, archi, fiati (in particolare si ricorda la collaborazione con il mitico sassofonista Antonio Marangolo) e percussioni. Tale commistione musicale si presta bene a veicolare il messaggio dell’album, che narra le storie di vita e le esperienze del singolo, analizzando la dicotomia dell’animo umano, il dualismo che regna dentro ognuno di noi, il lato oscuro che conduce inevitabilmente all’errore, accompagnato dalla speranza e dal bisogno di riscattarsi. L’artista è attualmente impegnata nell’organizzazione di un tour che ha come scopo quello di portare “il gusto dell’ingiusto” in giro per l’Italia a partire dal 2018.
Pubblicato su RADIO PALERMO CENTRALE in: MUSICA

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *