Scoperto allaccio abusivo alla rete idrica: sei mesi di reclusione e multa per una donna:

Carmela Lo Piccolo 59enne residente a Palermo dovrà scontare 6 mesi di reclusione e pagare una salatissima multa per aver creato un allaccio abusivo alla rete idrica.  Il fatto risale al 2010 ma l’Amap solo l’anno scorso si era dichiarata parte civile chiedendo che venisse riconosciuto il danno morale per l’azienda e la sua immagine in aggiunta a quello patrimoniale. Richiesta approvata dalla quinta sezione penale del tribunale di Palermo. La donna, dunque, dovrà  mettersi in mano 1000 euro per il danno patrimoniale, 164 euro di multa e 200 euro di danno morale.

Per admin Cronaca 0 Commenti

0 Commenti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *